Programma di Allevamento del Triennio

Cari Soci,
Posto che il Regolamento Organismi Periferici (ROP) attribuisce compiti molto ben circoscritti e anche abbastanza contenuti al Responsabile Allevamento, vorrei aggiungere altre attività a contorno, che rendano completa e utile l’attività di questa mia funzione e del Consiglio Direttivo Regionale in generale.

Il Responsabile Allevamento infatti, in forza dell’articolo 63 punti a) b) e d) (al “legislatore” è scappata la numerazione c) che non esiste, ma questi sono i punti) del ROP, provvede al coordinamento dei responsabili allevamento sezionali, alla verifica della idoneità dei siti delle manifestazioni e al rilascio del nulla osta per il loro utilizzo, “sotto la propria responsabilità”, e alla predisposizione del calendario delle manifestazioni, oltre che a curare i rapporti con la Sede Centrale.

Non ha quindi funzioni di “politica associativa” ma di coordinamento delle loro attività.

Siccome però le attività che a livello regionale vengono svolte sono molte più di quelle dettate dal regolamento organismi periferici, vorrei quindi proporre il mio ideale programma “integrativo” di quelle attribuzioni ovviamente pacifiche e da eseguire senz’altro, che potrebbe essere il programma del CDR per il triennio o anche della carica del solo responsabile allevamento.

Quelle sopra sono alcune idee per poter aiutare i soci e gli appassionati della nostra razza, a fare, nel nostro piccolo e senza volersi sostituire alla SAS centrale, cani migliori, divertirsi di più, portare più persone alla SAS e aumentare il numero dei pastori tedeschi. Se le cose verranno fatte con passione impegno e precisione, avremo fatto un servizio alla razza e alla nostra regione di riferimento.

Viva il Pastore Tedesco.

Stefano Galastri